Presentazione del progetto «Medicina integrata. Tradizione e modernità si incontrano»

Scritto da

Il progetto «Medicina integrata» ha coinvolto gli studenti del quarto anno dell'Opzione complementare di Biologia (a.s. 2013-2014) che si sono concentrati sul rapporto e sul ruolo che le conoscenze e le tecniche di guarigione tradizionali possono avere al giorno d’oggi nel campo della medicina moderna, nel quadro di quella che viene definita medicina integrata

L'integrazione fra medicina moderna e tecniche di guarigione tradizionali potrebbe portare a risultati interessanti in ambito medico. In particolare, si sono approfonditi due campi di applicazione principali: metodi alternativi per il benessere del sistema nervoso e rimedi fitoterapici tradizionali in diverse culture ritenuti utili per rinforzare il sistema immunitario. Ad esempio, alcune delle domande a cui si è cercato di rispondere sono le seguenti: tecniche antiche quali la meditazione e l’ipnosi sono in grado di combattere stati d’ansia, depressivi e l’insonnia? Che cos’è l’effetto placebo? Qual è l’effetto dell’ottimismo e dello stress sulla nostra salute? Oppure, quali principi attivi vegetali venivano o vengono usati per portare a un potenziamento delle nostre difese? E soprattutto, quali sono le evidenze scientifiche attuali a riguardo?

Manuela Varini e gli allievi che hanno partecipato a questo progetto: Danaïs Andreae, Silvia Bianchi, Whitney Branch, Lisa Cassina, Giulia Curti, Lara De Gianni, Antonio Fiore, Laura Forgione, Nicole Frisco, Zeno Fusetti, Roberto Keller, Gianluca Lamonaca, Natalia Maestrini, Nicole Perrucci, Suzana Ristic, Celeste Tran, Benedetta Viani.

Il progetto comprende i seguenti appuntamenti:

  • Dal 29 aprile al 14 maggio 2014 sono esposte la mostra «Medicina integrata. Tradizione e modernità si incontrano» e l'esposizione in biblioteca e sulla scalinata di libri e riviste sullo stesso tema, nonché di alcuni oggetti tradizionali e strumenti medici e rimedi fitoterapici. Gli strumenti medici d’epoca sono stati gentilmente concessi da Gianfranco Rocchini, dalla collezione Rocchini-Dumas.
  • Mercoledì 30 maggio 2014 presentazione del progetto da parte degli allievi.
  • Mercoledì 7 maggio 2014, conferenza ‘Fitoterapia: tra passato e presente, Oriente e Occidente’, relatori Ario Conti (direttore del FASV) e Antonella Borsari (fitoterapista).

 

Letto 3164 volte