‘Sale in zucca’: progetto didattico e botanico In evidenza

Scritto da

Il progetto Sale in zucca è nato a seguito della visione del documentario Domani (di Cyril Dion e Mélanie Laurent), che ha avuto luogo nel febbraio 2017 con una quindicina di classi del Liceo di Lugano 1 al Cinestar. Una classe di IIIa liceo scientifico ha infatti espresso alle professoresse Manuela Varini, biologia, e Paola Manghera, geografia, l’interesse di creare un orto didattico e urbano a scuola.

Sono state coinvolte anche altre 8 classi ed è nato quindi un progetto suddiviso in due fasi, in collaborazione con Lugano al Verde (Città di Lugano), L’Alberoteca, ProSpecieRara (PSR), le Scuole medie di Lugano 1, il Museo cantonale di storia naturale (MCSN), la COOP, Azzurro Imaging, la Falegnameria Radical e con il sostegno dell'Accademia svizzera di scienze naturali, della Società ticinese di scienze naturali e di Capriasca Ambiente.

  1. La prima fase del progetto ha comportato la creazione di un orto scolastico sugli spazi esterni del liceo tra la primavera e l’autunno 2017, con la coltivazione di diverse varietà di zucche, ma anche di mais, fagioli, alcune varietà di carote e coste, piante aromatiche, fiori commestibili e decorativi.
  2. Durante la seconda fase è stato ideato il ‘Giardino delle zucche’ da parte delle due classi di BIC menzionate in collaborazione con Lugano al Verde, L’Alberoteca e il sostegno degli altri enti indicati.

Per la prima fase sono state coinvolte anche le classi 1A, 1C, 1N, 1R, 2A e 2J, come pure le docenti di biologia Isabella Bustelli e Vania Della Chiesa. Inoltre, il gruppetto di scuola speciale inserito negli spazi del LiLu1, con la loro insegnante, Giovanna Solari, si è proposto per una collaborazione per entrambe le fasi.

Attraverso questo progetto gli studenti hanno seguito un percorso formativo che li ha portati a sviluppare uno spirito critico e un interesse autentico per l’ambiente e il territorio in cui vivono. Infatti, esso si propone di stimolare una didattica che porti le classi a confrontarsi direttamente con la realtà e a migliorare la sostenibilità del proprio territorio. 

L’orto urbano rappresenta un esempio positivo di condivisione e collaborazione tra persone, oltre a promuovere la valorizzazione degli spazi cittadini. Lo sviluppo dell’agricoltura nel territorio urbano vuole anche essere un nuovo modello basato su un vivere maggiormente legato al contatto con la terra e con la natura, anche in un’ottica di sensibilizzazione su tematiche ambientali e tecniche di coltivazione sostenibili. Questi nuovi modelli di città non sono solo studiati in aula come normalmente accade nelle ore di geografia, ma sono vissuti in prima persona. 

 

ATTIVITÀ SVOLTE

 

Settimana del gusto sulle zucche

Nell’ambito della settimana del gusto per le mense scolastiche cantonali

in collaborazione con SlowFood dal 14 al 24 settembre,

anche la nostra mensa ha offerto piatti a base di zucca.

 

Alla scoperta della biodiversità nell’orto urbano

Il Museo di storia naturale ha svolto una settimana di attività didattiche per allievi

di scuola elementare e di scuola speciale con presentazione dei risultati del progetto

della biodiversità dell’orto urbano nella settimana dal 21 al 27 ottobre.

 

Festa della zucca: 27 e 28 ottobre

Scarica la locandina

Venerdì 27 ottobre, Sale in zucca si presenta – Liceo Lugano 1

Si sono svolte conferenze e attività in tema per diverse classi

ed è stato organizzato un pranzo in mensa anche a base di zucca.

Nel pomeriggio si è festeggiato con musica e attività in tema all’aperto.

Alle 18:30, si è tenuta la presentazione Dal film Domani, all’orto didattico

insieme agli allievi delle due classi di IVa liceo scientifico curricolo BIC,

i docenti e i partner coinvolti.

È seguito un colloquio con l’esperta di cucina naturale e promotrice del progetto

Le zucche della valle del sole Meret Bissegger e con Muriel Hendrichs, L’Alberoteca.

Si è quindi concluso con uno sfizioso aperitivo in tema preparato anche dagli allievi.

 

Sabato 28 ottobre, Attività per famiglie - Museo di storia naturale

Si è svolta una giornata di animazioni per famiglie

sul tema Zucche, orto e biodiversità

anche in collaborazione con gli allievi del liceo.

 

Sabato 28 ottobre

Laboratorio del gusto Zucca non è uguale a zucca!

Palazzo dei congressi

Laboratorio del gusto di SlowFoodTicino con Meret Bissegger e allievi del liceo
nell’ambito dell’evento Ticino vegetariano,
dove si è svolta una degustazione
di una sessantina di varietà di zucche diverse.
 
 
 
Cartellone espositivo per vetrina del Museo di storia naturale
 
Sale in zucca 
Cartellone espositivo il cui progetto grafico è stato elaborato della professoressa Renata Amman,
con copie dal vero a matita e carboncino e copie da fotografie con matite colorate e pastello eseguite da allievi di prima liceo.
 
 
 

 

                                                Il progetto si è svolto in collaborazione e con il sostengo di:

 

                   lugano al verde no lvga         image001           2. Pro Specie Rara      Schermata 2017 09 14 alle 18.44.56

  

                                               SwissAcademy1           7. Logo STSN

 

                                                  4. Meret Bissegger            image002  

 

                         Schermata 2017 09 14 alle 18.45.53          Schermata 2017 09 14 alle 18.44.46           Schermata 2017 09 14 alle 18.45.39      

 

Scarica in allegato la descrizione del progetto nella sua totalità e guarda la galleria delle immagini

Letto 1858 volte
Altro in questa categoria: Festa ‘Sale in zucca’ »