Scienze Sperimentali

In questa sezione sono archiviate le attività culturali dedicate alle Scienze sperimentali. In questi ultimi anni si sono svolte diverse rassegne dedicate a temi specifici.

In particolare ricordiamo:

«Medicina integrata». Tradizione e modernità si incontrano
s Settimana tecnologica  
f   Anno internazionale della biodiversità
a   Anno internazionale della chimica
a Anno internazionale dell'astronomia

 

 

Venerdì 11 gennaio 2019 allievi del Liceo, insieme ad allievi della Scuola media e delle classi di Scuola speciale delle medie e del Liceo di Lugano 1 hanno animato una bancarella a scuola per la vendita degli ultimi prodotti rimasti dell'orto a docenti e compagni... 

Quest'anno l'orto a scuola ha prodotto un centinaio di zucche di una ventina di varietà diverse! Ma anche mais, fagioli e diversi fiori... Si ringrazia molto la cinquantina di allievi che è venuta volontariamente a occuparsi dell'orto quest'estate.

Dal 14 al 20 ottobre di quest’anno Scienza e gioventù propone la settimana di studio “Digital Humanities” dedicata a giovani che frequentano una scuola media superiore o che seguono una formazione professionale. Ai partecipanti sarà offerta la possibilità di svolgere per un’intera settimana un progetto nell’ambito della digitalizzazione dei documenti e delle fonti di archivio.

Dal 1967 Scienza e gioventù persegue l’obiettivo di promuove e sostenere lo sviluppo di giovani talenti dotati di curiosità e creatività scientifiche. Con tre tipi di proposte aiuta ragazzi e giovani adulti a sperimentare e approfondire il piacere e il fascino per la ricerca scientifica.
 
 

In primavera-autunno 2018 è stato creato il Giardino delle zucche al Parco del Tassino di Lugano.

Il 22 maggio si festeggia la giornata mondiale della biodiversità, ovvero la varietà di tutti gli organismi viventi, nelle diverse forme e rispettivi ecosistemi.

Il progetto Sale in zucca! ha vinto il secondo premio per la categoria Azione concreta per le Scuole Medie Superiori al Concorso svizzero Eduki 2017/18 ‘Perché la scuola? Verso un insegnamento di qualità per tutti.’ Concorso per progetti scolastici atti a promuovere gli obiettivi di Sviluppo sostenibile dell’ONU a Ginevra

A seguito della visione del documentatio Domani (di Cyril Dion e Mélanie Laurent), nella primavera del 2017 alcune classi hanno espresso alle professoresse Manghera e Varini l’interesse di creare un orto didattico e urbano a scuola. È quindi nato il progetto Sale in zucca! coordinato dalle docenti menzionate e nel quale sono state coinvolte una decina di classi, diversi docenti di biologia e  il gruppetto di scuola speciale inserito negli spazi del LiLu1, con le loro insegnanti. 

Pagina 1 di 8