Account
Please wait, authorizing ...
×

Giornate della memoria

Allineandosi a quanto avviene nel resto della Svizzera e nel resto del mondo, il 27 gennaio si commemora ufficialmente anche in Ticino "La giornata della memoria" per ricordare tutti i crimini contro l'umanità e ogni forma di discriminazione.

Mercoledì 1° febbraio 2023, nell’ambito della Giornata della memoria, il Gruppo di Storia del Liceo cantonale di Lugano 1, in collaborazione con l’atis (Associazione Ticinese degli Insegnanti di Storia) ha organizzato due conferenze sul tema  “L’altra guerra. Storia e memoria delle stragi e dello sterminio di civili nell’Europa occupata (1941 - 1945).

 

Pietro Terracina, uno dei pochi sopravvissuti al campo di sterminio di Auschwitz, è morto a Roma l'8 dicembre 2019. Le studentesse e gli studenti del Liceo cantonale di Lugano 1 avevano avuto l'occasione di ascoltare le sue parole in un incontro avvenuto il 24 aprile 1995.

In occasione della Giornata della memoria, lunedì 29 gennaio 2018 il Gruppo di Storia organizza per tutte le classi III un’attività inerente agli interventi coercitivi da parte dello Stato, effettuati da quest’ultimo nell’ottica di disciplinare e controllare alcune categorie di cittadini. Nello specifico, si affronteranno i casi dei popoli Rom, tra i quali gli Jenisch svizzeri, e i figli di genitori ritenuti inadatti dallo Stato svizzero a svolgere il loro ruolo educativo.

Il prossimo 27 gennaio ricorre il settantaduesimo anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz. Nell'ambito della Giornata ufficiale della memoria il Liceo cantonale di Lugano 1 ha voluto offrire alcune occasioni di riflessione sui temi della Shoah e della politica d'asilo praticata dalla Confederazione svizzera durante la Seconda guerra mondiale.

Giovedì 26 gennaio dalle 10.30 alle 12.30 gli studenti del Liceo cantonale di Lugano 1 assisteranno al Teatro Foce allo spettacolo "OCCHI CHE RACCONTANO. Dalla Shoah: frammenti di un racconto di parole e musica".

Il prossimo 27 gennaio ricorre il settantesimo anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz. Nell'ambito della Giornata ufficiale della memoria il Liceo cantonale di Lugano 1 ha voluto offrire alcune occasioni di riflessione sui temi della Shoah e della politica d'asilo praticata dalla Confederazione svizzera durante la Seconda guerra mondiale.

Da Lunedì 27 gennaio a venerdì 7 febbraio, nell’atrio al piano terra del Palazzo degli studi, il Liceo cantonale di Lugano 1, in collaborazione con Amnesty International e Coopi-Cooperazione Internazionale, organizza una mostra di alcune tavole del romanzo a fumetti "La rosa sepolta" (Hazard Edizioni), sulla realtà dei bambini soldato. 

In occasione della Giornata della memoria, lunedì 27 gennaio 2014 il Gruppo di Storia, in collaborazione con l’atis, Amnesty international e COOPIE Suisse organizza per tutte le classi III una riflessione sul tema dei bambini soldati con un testimone e cooperante internazionale.

Pagina 1 di 2

IL LICEO CANTONALE DI LUGANO 1

Il Liceo cantonale di Lugano 1 è nato come unico liceo del Canton Ticino nell'anno scolastico 1852-1853.  Nei suoi primi anni di vita il liceo contava dai 20 ai 30 studenti. Attualmente nel Canton Ticino esistono 6 istituti di studi superiori. 
Oggi, il solo Liceo cantonale di Lugano 1 conta 50 classi e più di mille studenti.


Indirizzo

Liceo cantonale di Lugano 1
Viale Carlo Cattaneo 4
6900 Lugano
tel. +4191 815 47 11
www.liceolugano.ch

© 2020 LICEO CANTONALE DI LUGANO 1
VIALE CARLO CATTANEO 4 - 6900 LUGANO