Account
Please wait, authorizing ...
×
Educazione alla cittadinanza

Educazione alla cittadinanza (68)

La scuola pubblica persegue, attraverso l'insegnamento di conoscenze specifiche, degli obiettivi generali che rientrano nell'ambito della promozione della persona umana. I primi articoli della nuova legge sulla scuola, varata nel 1990, esprimono con chiarezza quali sono le finalità della scuola pubblica: «La scuola promuove, in collaborazione con la famiglia e altre istituzioni educative, lo sviluppo armonico di persone in grado di assumere ruoli attivi e responsabili in società e di realizzare sempre più le istanze di giustizia e di libertà». In particolare, pur non entrando nell'ambito della neutralità della scuola, il secondo articolo della stessa legge esplicita chiaramente le finalità civiche attribuite all'istituzione scolastica pubblica: «la scuola... sviluppa il senso di responsabilità ed educa alla pace, al rispetto dell'ambiente e agli ideali democratici».

In quest’ottica, le autorità scolastiche e gli stessi insegnanti sono impegnati da lungo tempo nella promozione dell’educazione degli allievi, per quanto riguarda sia la civica in senso stretto sia l’educazione alla cittadinanza, attraverso percorsi didattici legati alle singole materie o connessi con le attività di sede.

Negll ultimi anni il Liceo cantonale di Lugano 1 ha svolto varie attività di educazione alla cittadinanza, segnaliamo ad esempio:

   

Forum «Diritti Umani - Giustizia internazionale»

Durante l'anno scolastico 2012-2013 è stato organizzato in collaborazione con l'Atis, l'associazione ticinese degli insegnanti di storia, il Forum "Diritti Umani - Giustizia internazionale", compone di tre incontri serali, di un’esposizione e di un convegno storico

 Icon Press Center Page  

Gruppo di lavoro sulla libertà di stampa

Durante l'anno scolastico 2011-2012, nell’ambito dell’Educazione alla cittadinanza è stato creato – tramite mandato del Collegio docenti – un gruppo di lavoro che si occupa del tema della “Libertà di stampa”. Ne è nato il calendario di attività che copre il biennio 2012-2013 e che si apre simbolicamente in occasione della “Giornata mondiale della libertà di stampa 2012” indetta dall’UNESCO per il 3 maggio.

giorno-della-memoria gen

Le giornate della memoria

Allineandosi a quanto avviene nel resto della Svizzera e nel resto del mondo, il 27 gennaio si commemora ufficialmente anche in Ticino "La giornata della memoria" per ricordare tutti i crimini contro l'umanità e ogni forma di discriminazione.

Giovedì, 07 Aprile 2022 07:10

«Capitalismo». Conferenza

Scritto da

Giovedì 7 aprile 2022, nell'ambito dell'insegnamento delle Scienze umane, l'istituto ha organizzato una conferenza dal titolo "Capitalismo". Relatori sono la professoressa Amalia Mirante e il professore Christian Marazzi.

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale, lunedì 21 marzo si terrà una lezione del prof. Lorenzo Ravano, docente di Storia al Liceo di Lugano 1, sulla Rivoluzione haitiana (1791-1805).

Dal 24 febbraio 2022 la guerra imperversa in Ucraina, a meno di 2000 chilometri dalle nostre case. Anche il nostro Liceo sente il bisogno e il dovere etico di respingere con forza la logica della guerra e di attivarsi per contribuire in qualche modo ad alleviare le sofferenze dei civili.

In vista delle votazioni popolari del 13 febbraio 2022, abbiamo il piacere di invitare le classi BIC/FAM 4J/N/P, BIC 4L/M al dibattito, organizzato in collaborazione con il gruppo Educazione alla cittadinanza del nostro liceo, in merito all'iniziativa “Sì al divieto degli esperimenti sugli animali e sugli esseri umani”.

Mercoledì 26 gennaio si tiene la Giornata della Memoria al Liceo cantonale di Lugano 1. Gli storici Anna Foa o Gianluca Gabrielli affronteranno il tema de "l’infanzia al tempo delle leggi razziali. Persecuzione antisemita e fuga verso la libertà".

Giovedì, 28 Ottobre 2021 09:44

Ticino Archeofilm

Scritto da
La classe 1A partecipa giovedì 28 ottobre 2021 al Cinema LUX art house di Massagno, alle ore 14.00, al festival del cinema archeologico Ticino Archeofilm.

L’organizzazione degli studenti Climatestrike ha deciso di indire un’altra giornata di “sciopero per il clima” il 22 ottobre pomeriggio, data alla quale simili azioni saranno organizzate in Svizzera e a livello internazionale. Il Consigliere di Stato on. Manuele Bertoli ha incontrato una delegazione di studenti e sono stati presi accordi per uno svolgimento sereno e costruttivo della manifestazione in Ticino, come già accaduto in passato.

Venerdì 17 settembre si terrà il dibattito sulla votazione “Matrimonio per tutti” nell'ambito delle attività di Educazione civica e alla cittadinanza svolte dalla sede e promosse in collaborazione con la Direzione.

In occasione del cinquantesimo anniversario dall'introduzione del diritto di voto e di eleggibilità alle donne, otto classi del Liceo cantonale Lugano 1 (1A, 3A, 3B, 3C, 3D, 3F, 4F, 4M) dialogheranno con la ex consigliera federale Ruth Dreifuss, prima donna ad assumere la carica di presidente della Confederazione nel 1999.
Sabato, 17 Aprile 2021 12:36

La madre fa politica! - TRACCE di donne

Scritto da
Da venerdì 16 aprile è possibile visitare nel Palazzo degli studi due mostre dedicate alla conquista del suffragio femminile.

IL LICEO CANTONALE DI LUGANO 1

Il Liceo cantonale di Lugano 1 è nato come unico liceo del Canton Ticino nell'anno scolastico 1852-1853.  Nei suoi primi anni di vita il liceo contava dai 20 ai 30 studenti. Attualmente nel Canton Ticino esistono 6 istituti di studi superiori. 
Oggi, il solo Liceo cantonale di Lugano 1 conta 50 classi e più di mille studenti.


Indirizzo

Liceo cantonale di Lugano 1
Viale Carlo Cattaneo 4
6900 Lugano
tel. +4191 815 47 11
www.liceolugano.ch

© 2020 LICEO CANTONALE DI LUGANO 1
VIALE CARLO CATTANEO 4 - 6900 LUGANO