Account
Please wait, authorizing ...
×
Venerdì, 07 Dicembre 2012 07:27

Giornata internazionale per i diritti umani

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Proiezione del film "Forbidden Voices" e Maratona delle lettere

In occasione della Giornata internazionale per i diritti umani, il nostro istituto ospita due iniziative proposte dalla Sezione ticinese di Amnesty International.

L U N E D Ì  10  D I C E M B R E  2012
dalle 10.05 alle 12.30
in Aula Magna

è proiettato il documentario della regista svizzera

Barbara Miller
Forbidden Voices
(2012).

Alla proiezione assistono le classi 4B e 4D, accompagnate dai loro docenti.

Il film presenta la storia di tre giovani donne (una cubana, una cinese e un’iraniana) che hanno usato la rete e i blog per difendere i diritti umani e per questo si trovano oggi perseguitate dai loro governi (in allegato trovate una breve scheda del documentario).

Per animare la discussione che seguirà la proiezione interverranno la regista (che si esprime in italiano) e la protagonista iraniana del documentario (che si esprime in inglese e sarà tradotta da un interprete).

 

Inoltre, nel corso delle giornate di

lunedì 10, martedì 11 e mercoledì 12 dicembre 2012
di fronte all’Aula magna

grazie alla collaborazione degli studenti del Comitato studentesco, si svolge la MARATONA DELLE LETTERE.

L’iniziativa è così presentata dall’associazione:
In occasione del 10 dicembre, Giornata Internazionale dei Diritti Umani, viene proposta la Maratona delle lettere, un’iniziativa che consiste nella raccolta di firme da apporre in calce a lettere in cui vengono denunciati casi particolari di violazione dei Diritti Umani. Lo scopo è quello di inviare ai governi e alle autorità un grande numero di lettere di denuncia in modo da rendere più chiaramente “visibile” l’urgenza della richiesta di intervento perché venga ripristinato per quei casi particolari il rispetto dei Diritti Umani.

Quest’anno si tratterà di firmare per:

  1. liberare Narges Mohammadi, prigioniera di coscienza in Iran;
  2. proteggere gli studenti sudanesi del gruppo GRIFNA;
  3. liberare Gao Zhisheng, avvocato cinese in carcere;
  4. proteggere Laisa Santos Sampaio;
  5. liberare Ales Bialiatski, prigioniero di coscienza in Bielorussia;
  6. chiedere giustizia per Azza Hilal Ahman, picchiata in piazza Tahrir.

 

 

Letto 1722 volte Ultima modifica il Martedì, 11 Dicembre 2012 13:31

IL LICEO CANTONALE DI LUGANO 1

Il Liceo cantonale di Lugano 1 è nato come unico liceo del Canton Ticino nell'anno scolastico 1852-1853.  Nei suoi primi anni di vita il liceo contava dai 20 ai 30 studenti. Attualmente nel Canton Ticino esistono 6 istituti di studi superiori. 
Oggi, il solo Liceo cantonale di Lugano 1 conta 50 classi e più di mille studenti.


Indirizzo

Liceo cantonale di Lugano 1
Viale Carlo Cattaneo 4
6900 Lugano
tel. +4191 815 47 11
www.liceolugano.ch

© 2020 LICEO CANTONALE DI LUGANO 1
VIALE CARLO CATTANEO 4 - 6900 LUGANO