Account
Please wait, authorizing ...
×

"Lavoro, flessibilità, precarietà"

Scritto da
Martedì 19 novembre 2013 si terrà un incontro con l’economista Christian Marazzi sul tema “Lavoro, flessibilità, precarietà”.
Il ciclo di attività proposto dal progetto di istituto «L’uomo è antiquato? Percorsi culturali alla scoperta del mondo contemporaneo», intende suscitare la riflessione e la discussione su questi temi di spiccata attualità e dal profondo significato civile tra gli studenti e il pubblico interessato in modo che la scuola pubblica affermi il suo insostituibile ruolo di coscienza critica della società.

Nell'ambito di questo ciclo martedì 19 novembre 2013 alle ore 18.00 si terrà nell'Aula Magna del Liceo cantonale di Lugano 1 (Viale Carlo Cattaneo 4)un incontro con

Christian Marazzi

“Lavoro, flessibilità, precarietà”

L’ospite sarà presentato da Tiziano Moretti

§§


Christian Marazzi: professore PhD, insegna alla Supsi ed è responsabile della ricerca in campo sociale. Dopo aver conseguito il dottorato in economia monetaria alla City University di Londra, ha insegnato alla State University di New York e alle Università di Losanna e Ginevra. Come economista-ricercatore ha lavorato presso il Dipartimento della Sanità e Socialità del Cantone Ticino con ricerche sulle nuove forme di povertà in Svizzera, per poi dedicarsi all'insegnamento universitario e alla ricerca. E' autore di numerose pubblicazioni che, nel corso degli anni, sono state tradotte e pubblicate in diversi paesi, anglosassoni, asiatici e nordici. Tra i suoi lavori più importanti, che riguardano le trasformazioni socio-economiche e finanziarie del capitalismo globale degli ultimi decenni, si ricordano Il posto dei calzini. La svolta linguistica nell’economia e i suoi effetti sulla politica (Torino, 1999), Il denaro va. Esodo e rivoluzione dei mercati finanziari (Torino, 1998), Capitale & Linguaggio. Ciclo e crisi della new economy (Roma, 2002), Finanza bruciata (Bellinzona, 2009), Il comunismo del capitale. Biocapitalismo, finanziarizzazione dell’economia e appropriazioni del comune (Verona, 2010).
 
 
 
Tiziano Moretti: ha compiuto studi in filosofia e in geografia, ha quindi svolto attività di ricerca presso l’Istituto di Antropologia dell’Università degli studi di Firenze. Ha pubblicato diversi saggi su riviste culturali e scientifiche italiane e svizzere. Ha collaborato alla stesura del volume Dalla natura alla cultura: principi di antropologia biologica e culturale (Piccin, 2004). Dopo diverse attività professionali, ha svolto attività giornalistica. È attualmente docente di Geografia presso il Liceo cantonale di Lugano 1 e tiene corsi di antropologia e di filosofia nell’ambito delle attività di formazione per gli adulti promosse dal Cantone. È membro della Società Filosofica della Svizzera Italiana e di GEA – associazione dei geografi. Collabora regolarmente alla rivista «Verifiche».
Letto 41063 volte

IL LICEO CANTONALE DI LUGANO 1

Il Liceo cantonale di Lugano 1 è nato come unico liceo del Canton Ticino nell'anno scolastico 1852-1853.  Nei suoi primi anni di vita il liceo contava dai 20 ai 30 studenti. Attualmente nel Canton Ticino esistono 6 istituti di studi superiori. 
Oggi, il solo Liceo cantonale di Lugano 1 conta 50 classi e più di mille studenti.


Indirizzo

Liceo cantonale di Lugano 1
Viale Carlo Cattaneo 4
6900 Lugano
tel. +4191 815 47 11
www.liceolugano.ch

© 2020 LICEO CANTONALE DI LUGANO 1
VIALE CARLO CATTANEO 4 - 6900 LUGANO