«La via invisibile» - Come imparare a orientarsi e a esplorare il mondo grazie ai riferimenti naturali del cielo e della terra

Scritto da

Mercoledì 14 maggio 2014 si terrà in Aula Magna l'incontro con il geografo e ed esploratore Franco Michieli.

L’uomo è antiquato? Percorsi culturali alla scoperta del mondo contemporaneo

Incontro con Franco Michieli

 

Classi 2F, 2L, 2M e 2N

MERCOLEDÌ 14 MAGGIO

dalle 8.15 alle 11.40

Aula magna

Programma

08.15-09.50  conferenza

09.50-10.05  pausa

10.05-10.55  proiezione del documentario La via invisibile, regia di F. Michieli (2004)

10.55-11.40  discussione a partire dal documentario

L’ospite

Franco Michieli (1962), geografo, redattore per molti anni delle riviste «Alp» e «RdM», originale esploratore e garante internazionale di Mountain Wilderness, è tra gli italiani più esperti nel campo delle grandi traversate a piedi di catene montuose e terre selvagge. Dopo i percorsi integrali delle Alpi (81 giorni), dei Pirenei (39 giorni), della Norvegia (150 giorni) e dell’Islanda (33 giorni), compiuti da giovanissimo, continua la ricerca dei significati dell’esplorazione, specie nelle terre artiche e sulle Ande, dove ha attraversato numerose cordilleras collaborando alla formazione di guide locali, ma anche sulle montagne di casa.

Dal 1998 propone una testimonianza controcorrente rispetto a una civiltà sempre più virtuale: con uno o due compagni attraversa a piedi terre impervie interpretandole esclusivamente con occhi e facoltà umani, in vero isolamento nella natura: senza Gps, strumenti ricetrasmittenti, mappe, bussola e orologio, cioè come un animale migratore o un umano antico, mostrando che nel rapporto concreto fra uomo e natura si trovano molte soluzioni che la civiltà ipertecnologica ha dimenticato. Sul tema tiene corsi e seminari per professionisti o semplici appassionati. Collabora con trasmissioni televisive naturalistiche. Ha raccontato le sue esperienze in centinaia di articoli, conferenze e nel film La via invisibile.

Il documentario La via invisibile (regia di Franco Michieli, 2004)

Franco Michieli e Gabriele Bigoni, esperti esploratori, durante il disgelo nordico si inoltrano a piedi in una delle regioni più selvagge della Norvegia, attraversando un labirinto naturale di fiordi, pareti rocciose, laghi, torrenti, gole e ghiacciai.

Letto 40114 volte

Video

IL LICEO CANTONALE DI LUGANO 1

Il Liceo cantonale di Lugano 1 è nato come unico liceo del Canton Ticino nell'anno scolastico 1852-1853.  Nei suoi primi anni di vita il liceo contava dai 20 ai 30 studenti. Attualmente nel Canton Ticino esistono 6 istituti di studi superiori. 
Oggi, il solo Liceo cantonale di Lugano 1 conta 50 classi e più di mille studenti.


Indirizzo

Liceo cantonale di Lugano 1
Viale Carlo Cattaneo 4
6900 Lugano
tel. +4191 815 47 11
www.liceolugano.ch

© 2020 LICEO CANTONALE DI LUGANO 1
VIALE CARLO CATTANEO 4 - 6900 LUGANO