Account
Please wait, authorizing ...
×

«Il potere della parola. La forza delle immagini». Rassegna cinematografica

Scritto da

Il cinema ha spesso attinto al territorio della stampa. La ressegna cinematografica presenta una serie di pellicole che hanno il giornalista e la stampa come protagonista.

Il giornalista, nelle sue varie declinazioni, è diventato una figura ricorrente sugli schermi, non solo come pittoresco personaggio di contorno, ma in molti casi come protagonista di complesse vicende che hanno il loro baricentro nelle redazioni dei giornali.

La presente rassegna propone un percorso cronologico, ovviamente non esaustivo ma sufficientemente articolato, attraverso 20 opere, scelte tra le più rappresentative del modo in cui il cinema, dalle origini ad oggi, ha raccontato il mondo della stampa e le principali problematiche ad esso collegate.

Ogni opera è accompagnata dall'immagine della locandina, da un estratto video del film e da una una scheda informativa che aiuta a ricollocare ogni film nel suo contesto storico e culturale.

I film presentati sono i seguenti:

State of Play, di Kevin MacDonald

State of Play, di Kevin MacDonald

State of Play è un film del 2009 diretto da Kevin Macdonald, basato sull'omonima miniserie televisiva britannica della BBC con la partecipazione di Russel Crowe e Ben Affleck.

Sotto tiro, di Roger Spottiswoode

Sotto tiro, di Roger Spottiswoode

Sotto tiro è un film del 1983 diretto da Roger Spottiswoode con Nick Nolte e Gene Hackman.

Urla del silenzio, di Roland Joffé

Urla del silenzio, di Roland Joffé

Urla del silenzio (The Killing Fields) è un film drammatico inglese del 1984 diretto da Roland Joffé.

No Man’s Land, di Danis Tanovic

No Man’s Land, di Danis Tanovic

No Man's Land (Ničija zemlja) è un film del 2001 scritto e diretto dal bosniaco Danis Tanović, ambientato nel 1993 durante la guerra serbo-bosniaca.

Good Night, and Good Luck, di George Clooney

Good Night, and Good Luck, di George Clooney

Tutti gli uomini del presidente (All the President's Men) è un film del 1976 diretto da Alan J. Pakula con Robert Redford e Dustin Hoffman. È ispirato al libro omonimo di Bob Woodward e Carl Bernstein[1], e ripercorre le vicende che hanno portato alle dimissioni del Presidente degli Stati Uniti, Richard Nixon.

Redacted, di Brian de Palma

Redacted, di Brian de Palma

Redacted è un film del 2007 scritto e diretto da Brian de Palma, incentrato su un gruppetto di militari statunitensi di stanza presso un checkpoint in Iraq che, una sera, violentano a turno una quindicenne e ne bruciano il corpo dopo aver ucciso lei e tutta la famiglia; il film è stato vincitore del Leone d'Argento per la migliore regia alla 64ª Mostra del Cinema di Venezia.

Un anno vissuto pericolosamente, di Peter Weir

Un anno vissuto pericolosamente, di Peter Weir

Un anno vissuto pericolosamente (The Year of Living Dangerously) è un film del 1983 diretto da Peter Weir con Mel Gibson.

Sindrome cinese, di James Bridges

Sindrome cinese, di James Bridges

Sindrome cinese (The China Syndrome) è un film del 1979 diretto da James Bridges con la partecipazione di Michael Douglas, Jane Fonda e Jack Lemmon.

Quinto potere, di Sidney Lumet

Quinto potere, di Sidney Lumet

Quinto potere (Network) è un film del 1976 diretto da Sidney Lumet.

Tutti gli uomini del presidente, di Alan J. Pakula

Tutti gli uomini del presidente, di Alan J. Pakula

Tutti gli uomini del presidente (All the President's Men) è un film del 1976 diretto da Alan J. Pakula con Robert Redford e Dustin Hoffman. È ispirato al libro omonimo di Bob Woodward e Carl Bernstein[1], e ripercorre le vicende che hanno portato alle dimissioni del Presidente degli Stati Uniti, Richard Nixon.

Il caso Katharina Blum, di Volker Schlöndorff

Il caso Katharina Blum, di Volker Schlöndorff

Il caso Katharina Blum (Die verlorene Ehre der Katharina Blum) è un film tedesco del 1975 diretto da Volker Schlöndorff e Margarethe von Trotta. Il film è tratto dal romanzo L'onore perduto di Katharina Blum di Heinrich Böll.

Perché un assassinio, di Alan J. Pakula

Perché un assassinio, di Alan J. Pakula

Perché un assassinio (The Parallax View) è un film del 1974 diretto da Alan J. Pakula, con la partecipazione di Warren Beatty, Hume Cronyn, William Daniels e Paula Prentiss.

Prima pagina, di Billy Wilder

Prima pagina, di Billy Wilder

Prima pagina (The Front Page) è un film del 1974 diretto da Billy Wilder con Jack Lemmon e Walter Matthau.

Sbatti il mostro in prima pagina, di Marco Bellocchio

Sbatti il mostro in prima pagina, di Marco Bellocchio

Sbatti il mostro in prima pagina è un film del 1972 diretto da Marco Bellocchio ed interpretato da Gian Maria Volonté.

Il corridoio della paura, di Samuel Fuller

Il corridoio della paura, di Samuel Fuller

Il corridoio della paura (Shock Corridor) è un film del 1963 scritto, prodotto e diretto da Samuel Fuller.

L’uomo che uccise Liberty Valance, di John Ford

L’uomo che uccise Liberty Valance, di John Ford

L'uomo che uccise Liberty Valance (The Man Who Shot Liberty Valance) è un film del 1962 diretto da John Ford, con John Wayne, James Stewart, Vera Miles e Lee Marvin.

Piombo rovente, di Alexander Mackendrick

Piombo rovente, di Alexander Mackendrick

Piombo rovente (Sweet Smell of Success) è un film del 1957 diretto da Alexander Mackendrick con Burt Lancaster e Tony Curtis.

Quarto potere, di Orson Welles

Quarto potere, di Orson Welles

uarto potere (Citizen Kane) è un film del 1941 scritto, diretto, prodotto e interpretato da Orson Welles.

Il prigioniero di Amsterdam, di Alfred Hitchcock

Il prigioniero di Amsterdam, di Alfred Hitchcock

Il prigioniero di Amsterdam (Foreign Correspondent), conosciuto anche con il titolo italiano Corrispondente 17, è un film del 1940 diretto da Alfred Hitchcock con Joel Mc Crea e George Sanders.

Il potere della stampa, di Frank Capra

Il potere della stampa, di Frank Capra

l potere della stampa (The Power of the Press) è un film muto del 1928 diretto da Frank Capra con protagonista Douglas Fairbanks Jr.

«Il potere della parola. La forza delle immagini». Introduzione

«Il potere della parola. La forza delle immagini». Introduzione

Il cinema ha spesso attinto al territorio della stampa e il giornalista, nelle sue varie declinazioni, è diventato una figura ricorrente sugli schermi, non solo come pittoresco personaggio di contorno, ma in molti casi come protagonista di complesse vicende che hanno il loro baricentro nelle redazioni dei giornali.

Letto 4987 volte

IL LICEO CANTONALE DI LUGANO 1

Il Liceo cantonale di Lugano 1 è nato come unico liceo del Canton Ticino nell'anno scolastico 1852-1853.  Nei suoi primi anni di vita il liceo contava dai 20 ai 30 studenti. Attualmente nel Canton Ticino esistono 6 istituti di studi superiori. 
Oggi, il solo Liceo cantonale di Lugano 1 conta 50 classi e più di mille studenti.


Indirizzo

Liceo cantonale di Lugano 1
Viale Carlo Cattaneo 4
6900 Lugano
tel. +4191 815 47 11
www.liceolugano.ch

© 2020 LICEO CANTONALE DI LUGANO 1
VIALE CARLO CATTANEO 4 - 6900 LUGANO