Account
Please wait, authorizing ...
×

Conferenza pubblica: "Veleni e avvelenatori tra storia, scienza e diritto"

Scritto da
Terzo appuntamento pubblico, a cavallo fra Storia e Chimica, nell'ambito dell'Anno internazionale della Chimica.

Incontro pubblico con

Prof. ALESSANDRO PASTORE

Veleni e avvelenatori tra storia, scienza e diritto

lunedì 11 aprile 2011
ore 18.00
Aula magna del Liceo cantonale di Lugano 1
 

Il relatore sarà introdotto dal prof. Rosario Talarico, docente di Storia presso il Liceo cantonale di Lugano 1.

 

Veleno. Credenze, crimini, saperi nell’Italia moderna

L'Italia del Rinascimento è un paese di intrighi, complotti e violenze; le sue piccole corti turbolente dove fioriscono le arti, scrisse nell'Ottocento il grande storico Burckhardt, sono abitate da uomini "nei quali la scelleratezza è portata al colmo, e che commettono il delitto per il delitto". L'Italia del Rinascimento è l'Italia degli spietati Borgia, il paese del pugnale e del veleno. Del veleno, soprattutto. Esperto ad un tempo di storia della giustizia e di storia della medicina, Pastore pone dunque sotto la lente un tema molto italiano, studiandolo nei suoi più diversi aspetti. In primo luogo mette in luce come si sia venuta creando nel corso del tempo l'immagine dell'Italia come terra di avvelenatori; uscendo poi dal mondo delle corti e degli intrighi politici, analizza il delitto di veneficio nella trattazione dei giuristi, ne riscontra casi concreti nelle carte dei tribunali, illustra le posizioni e le ricerche della medicina in materia di identificazione dei veleni, di preparazione degli antidoti, di esperimenti sugli animali e sull'uomo.

 

Alessandro Pastore (Milano, 1947) è professore ordinario di Storia moderna presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Verona e ha tenuto l’insegnamento di Storia della medicina nella Scuola di specializzazione in Anestesiologia e Rianimazione presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Verona. Le sue ricerche si sono orientate sulle seguenti aree tematiche: la storia della vita religiosa, culturale e sociale nel Cinquecento italiano; le indagini sulle malattie epidemiche e il loro riflesso
sulla distribuzione della ricchezza e sull’ordine sociale; la formazione e la gerarchia delle professioni in ambito medico; le origini della medicina legale nella prima età moderna fra sapere giuridico e conoscenza del corpo; la storia politica e culturale dell’alpinismo nel contesto della società italiana fra il tardo Ottocento e la prima metà del Novecento.
Tra le sue pubblicazioni si contano le seguenti monografie: Crimine e giustizia in tempo di peste nell'Europa moderna (Laterza 1991), Il medico in tribunale. La perizia medica nella procedura penale d'antico regime (Casagrande 1998). Ha inoltre curato, con Maria Luisa Betri, L’arte di guarire. Aspetti della professione medica tra medioevo ed età contemporanea (Bologna, Clueb 1993) e con Marina Garbellotti, L’uso del denaro. Patrimoni e amministrazione nei luoghi pii e negli enti ecclesiastici in Italia (secoli XV-XVIII) (Bologna, Il Mulino 2001).
I suoi libri più recenti sono Alpinismo e storia d’Italia. Dall’unità al fascismo (Bologna, Il Mulino 2003); Le regole dei corpi. Medicina e disciplina nell’Italia moderna (Bologna, Il Mulino 2006) e Veleno. Credenze, crimini, saperi nell’Italia moderna (Bologna, Il Mulino 2010). Fa parte della direzione di “Medicina e storia”, del comitato scientifico di  “Archivio storico ticinese”, del conseil scientifique di “Crime, histoire et sociétés / Crime, History and Societies”, del scientific committee di “Gesnerus. Swiss Journal of the History of Medicine and Sciences” e del comitato scientifico di “Studi tanatologici / Etudes thanatologiques”.

 

Potete scaricare qui sotto la locandina dell'incontro.

Letto 3280 volte

IL LICEO CANTONALE DI LUGANO 1

Il Liceo cantonale di Lugano 1 è nato come unico liceo del Canton Ticino nell'anno scolastico 1852-1853.  Nei suoi primi anni di vita il liceo contava dai 20 ai 30 studenti. Attualmente nel Canton Ticino esistono 6 istituti di studi superiori. 
Oggi, il solo Liceo cantonale di Lugano 1 conta 50 classi e più di mille studenti.


Indirizzo

Liceo cantonale di Lugano 1
Viale Carlo Cattaneo 4
6900 Lugano
tel. +4191 815 47 11
www.liceolugano.ch

© 2020 LICEO CANTONALE DI LUGANO 1
VIALE CARLO CATTANEO 4 - 6900 LUGANO